domenica 3 febbraio 2013

Come Tenere il violino



Suonare il Violino
Il violino è uno degli strumenti più belli e gratificanti da suonare, una volta che lo si padroneggia. Tuttavia, la strada per imparare a suonarlo è lunga e dovrai essere preparato a mostrare la disciplina necessaria per esercitarti in difficili tecniche ogni giorno.
Sebbene si possa suonare il violino pizzicandone le corde, per la maggior parte dei brani è necessario saper usare l'archetto. Questo può risultare difficile e un po' scomodo all'inizio, ma con un po' di pratica dovresti essere capace di imparare facilmente a riprodurre i brani con violino ed archetto. Ecco alcuni consigli per imparare a suonare il violino.

I dadi di Mozart



Tirare i dadi e creare minuetti senza conoscere la musica   E’ un gioco facile facile che  dà la soddisfazione di sentirsi  compositore . Pare lo abbia inventato  il grande Mozart questo  gioco  di dadi musicale("Musikalisches Würfelspiel" ) che venne pubblicato  nel 1793  a Berlinoe ad Amsterdam,  ed  ebbe subito un grandissimo successo commerciale.

Il gioco si basava su  una tabella composta da 11 righe che incrociano 16 colonne.  In totale sono 176 caselle e ogni casella corrisponde ad una battuta musicale composta da Mozart.(pare che la paternità sia realmente attestata…)  Lanciando i dadi e suonando in successione  le battute corrispondenti ai vari numeri, si ottiene automaticamente  un grazioso minuetto  (Il minuetto era formato da 16 battute , un trio di 6 battute, e la ripetizione delle prime 16 battute )
Con questo sistema sono possibili un gran numero  di combinazioni: circa 129 miliardi di miliardi di miliardiOvviamente la bravura di Mozart fu  quella di scrivere battute che potessero adattarsi bene l'una con l'altra, cosa non proprio banale.
Se volete  giocare al compositore di minuetti potete andare qui QUI

Spartiti Gratis


27 gennaio, Wolfy compie gli anni. Caricatura di Mozart dal Blog Art of Moyse clicca sull'immagine per gli spartiti di Mozart gratuiti su IMSLP

Come è fatto il violino



Questo è il primo post di un autodidatta del violino nel quale mi limiterò ad elencare le parti del violino. Lo faccio con questo schema bilingue. Il consiglio è di cliccare sulla foto per ingrandirla. Il violino visto da fuori o da dentro è sempre uno spettacolo.